ATTESTAZIONE DI SOGGIORNO PER CITTADINI EUROPEI

Scheda: Attestazioni di iscrizione anagrafica L'ufficio rilascia anche le attestazioni di iscrizione anagrafica per i cittadini comunitari iscritti presso l’anagrafe prima del 11/04/2007, che ancora non hanno maturato i requisiti per avere il diritto di soggiorno permanente, oppure per chi era già iscritto all'anagrafe e gli è scaduto il soggiorno. Attestazioni di soggiorno permanente Requisiti Il cittadino dell’Unione Europea e i suoi familiari che soggiornano legalmente e in via continuativa per cinque anni nel territorio nazionale, maturano il diritto di soggiorno permanente. La legalità del soggiorno è dimostrabile con i permessi o le carte di soggiorno rilasciate dalla Questura, e dopo l'11 aprile 2007, per i comunitari, anche dall'attestato rilasciato dal Comune. Documentazione
  • Documento di riconoscimento in corso di validità (carta d’identità italiana o passaporto)
  • Documenti che attestano il soggiorno legale e continuativo per cinque anni in Italia (permessi o carte di soggiorno rilasciati dalla Questura)
Come fare Occorre recarsi all'Ufficio, verificare quali documenti sono da presentare e ritirare un modulo di domanda. Per ottenere l’attestato di soggiorno permanente è necessario che il cittadino comunitario dimostri di aver soggiornato legalmente e continuativamente in Italia per almeno cinque anni (compresi eventualmente gli anni in cui era soggiornante come extracomunitario), indipendentemente dall’avvenuta iscrizione anagrafica. Costo 1 marca da bollo da euro 14,62 per presentare la domanda 1 marca da bollo da euro 14,62 per il rilascio
Ufficio di competenza:Ufficio segreteria - anagrafe